Spazio H.Vox
CAMBIARE L’ARIA | LABORATORIO CONDOTTO DA LUCIANO COLAVERO

CAMBIARE L’ARIA | LABORATORIO CONDOTTO DA LUCIANO COLAVERO - Seminari teatrali

Date: venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 novembre 2023
Orari: venerdì dalle 20.00 alle 23.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 17.00 (1 ora di pausa)
Dove: Spazio H.Vox, via Pace 15 – Brescia
Docente: Luciano Colavero
Costo: Euro 100,00 + tessera associativa (Euro 80,00 per gli allievi della scuola)
Termine iscrizioni: venerdì 10 novembre 2023

Cambiare l’aria
Laboratorio sulla composizione e sull’azione del monologo

In un monologo ben scritto un’attrice e un attore possono trovare una gran quantità di materiali da mettere in azione sulla scena. Una folla di immagini, idee, racconti, emozioni si scontrano nello spazio di poche righe, a volte di poche parole.

Quando è ben recitato, un monologo è in grado di trasformare lo spazio e il tempo, di far vedere persone e oggetti mai esistiti e di far scomparire qualcosa che invece è proprio lì, in scena, sotto gli occhi di tutti. E tutto questo senza altri mezzi che il corpo e la voce. Un corpo e una voce allenati ad agire, un corpo e una voce che non cercano di imitare un momento di vita quotidiana, né si occupano di illustrare le parole di un testo, ma che partono da quelle parole per creare una nuova realtà, che nasce e vive sul palcoscenico.

Il Woyzeck di Georg Büchner sarà il nostro testo di riferimento. I suoi monologhi hanno una particolarità, sono quasi tutti fatti in pubblico. Permettono quindi di far lavorare sempre tutto il gruppo, anche quando il protagonista è uno soltanto. Sono discorsi pubblici, che letteralmente cambiano l’aria, trasformando chi li ascolta, e per questo è interessante studiarli, perché aiutano a capire che cosa vuol dire agire.

Prima del laboratorio è richiesto ai partecipanti di memorizzare uno dei monologhi che saranno indicati all’atto dell’iscrizione. Non avrà importanza il genere, si potrà indifferentemente scegliere un monologo maschile o femminile. Trattandosi di un testo incompiuto, di cui esistono varie versioni molto diverse tra loro, il copione sarà inviato a tutti i partecipanti via mail.

Luciano Colavero. Drammaturgo, regista, pedagogo
Si è diplomato come regista all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” nel 2001. Ha lavorato come assistente alla regia e dramaturg di Peter Stein dal 2005 al 2010. Come regista ha lavorato, tra gli altri, per Emilia Romagna Teatro, l’Istituto Nazionale del Dramma Antico, il Teatro Stabile delle Marche. Come autore ha ricevuto il Premio Internazionale Ennio Flaiano, è stato finalista al Premio Platea e per due volte al Premio Riccione. È insegnante di recitazione e scrittura per il teatro in varie scuole, tra cui l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, la Scuola Civica di Teatro “Paolo Grassi”, l’Accademia Teatrale “Nico Pepe”. I principali contributi alla sua formazione vengono dal lavoro fatto con Anatolij Vasiliev, Jurij Alschitz, José Sanchiz Sinisterra, Andreas Wirth. Nel 2012 fonda con Chiara Favero la compagnia Strutture Primarie.

Vuoi maggiori informazioni?

* Campi obbligatori

Leggi l’informativa Privacy